Design Talks

Matali Crasset productions Francia

Matalì Crasset

Il 16 luglio DesignTalks ha ospitato Matalì Crasset. In questo incontro aperto al pubblico Matalì sintetizza il suo approccio al design e alcune delle logiche sottese alla nostro modo di vivere. Originaria della Champagne, dopo essersi laureata nel 1991 Matali Crasset si sposta a Milano dove collabora con Denis Santachiara. Nel 2003 ritorna a Parigi per lavorare con Philippe Starck, prima all’interno del suo studio e poi come responsabile del design center di Thomson Multimedia. Nel 1998 apre il suo studio e alcuni anni dopo crea la Matali Crasset Productions. Oggi collabora con Authentics, Artemide, Dornbracht, Edra, Hermes, LaCie, Lexon, Thomson Multimedia e altre aziende di respiro internazionale. La sua personale metodologia di lavoro interroga e mette in discussione i codici che governano la nostra vita quotidiana per sviluppare nuove tipologie di prodotti e sistemi a partire da principi di modularità, flessibilità, network. Ha imposto il suo lavoro rifiutando un approccio orientato alla pura forma e conducendo al contrario una ricerca aperta, basata su ipotesi progettuali più che su dati acquisiti. Tra i suoi progetti più noti il temporary site dello Stedelijk Museum’s–Hertogenbosch, l’installazione Phytolab e l’Hi-Hôtel, un albergo sperimentale aperto a Nizza dal 2003. Il design è sviluppato a partire da nove concetti differenti, nove modalità diverse di vivere e interagire all’interno di una determinata area, ognuna delle quali concede diversi livelli di sperimentazione.