Design Talks

Davide Oldani

Dopo le esperienze precedenti a fianco di Gualtiero Marchesi, Albert Roux, Alain Ducasse, Pierre Hermé, Davide Oldani ha aperto nel 2003 il suo ristorante nei pressi di Milano, nel suo paese di origine. In un solo anno dall’apertura, il locale è stato annoverato dalle più autorevoli guide gastronomiche fra i migliori ristoranti italiani e Oldani ha conquistato un posto di primissimo piano tra i grandi della cucina. Molti i riconoscimenti ricevuti: dall’Ambrogino d’oro nel 2008, fino alla nomina di Ambassador EXPO 2015, a cui si aggiungono le lecture ad Harvard nel 2013 per raccontare la sua esperienza imprenditoriale, il cui approccio e organizzazione è stato reso applicabile anche a settori diversi dalla ristorazione. Numerose le pubblicazioni: Cuoco andata e ritorno (2008), La mia cucina pop, L’arte di caramellare i sogni (2009), Pop. La nuova grande cucina italiana (2010), Il giusto e il gusto (2012), Storie di sport e cucina (2013), Chefacile (2013), POP FOO’D – La cucina NON regionale italiana (2015).

Tra le attività più recenti, Oldani ha aperto nel 2014 il Davide Oldani Cafè nella nuova Piazza del lusso dell’Aeroporto di Milano Malpensa, ha firmato il piatto simbolo dell’Expo milanese e ha lanciato una nuova collezione per la tavola con Kartell.

www.cucinapop.do