PANEVINO

Memory Capsule

Un futuro chissà quanto lontano promette una mancanza irrisolvibile di cibo “vero”. Nutriti di pillole di amminoacidi essenziali, vitamine e sali, gli uomini si consoleranno annusando l’odore del pane e del vino. La memoria sarà malinconica, il giusto contrappasso alla leggerezza che porta gli umani a dare fondo alle risorse del pianeta. Forse un giorno cercheranno altri pianeti su cui vivere, portando delle capsule con le essenze del vino e del pane da indossare o da tenere a portata di mano.

Dima Chaker (France), Karl Yazigi (Lebanon), Giuseppe Sammartino (Italy)