Food Design and Innovation

Master Universitario

Durata Durata: 12 mesi

Inizio Febbraio 2018

Il master ha l’obiettivo di formare professionisti del settore alimentare e dei settori a esso collegati che sappiano unire le competenze di marketing e comunicazione con la sensibilità e la metodologia progettuale del design.

Caratteristiche

Il Master in Food Design sviluppa le competenze necessarie per offrire un contributo innovativo all’interno di un settore in forte crescita dove l’Italia è punto di riferimento per il mondo. Il percorso è rivolto non solo ai laureati in design, marketing e comunicazione ma anche ai manager e i professionisti. Il programma unisce il focus sul settore food alle metodologie del progetto. Dal connubio cibo/design nasce un designer del settore alimentare che è in grado di coordinare
– la progettazione dei processi, delle modalità e degli ambienti dove i prodotti alimentari sono elaborati, distribuiti e consumati;
– del cibo dal punto di vista estetico, comunicativo e rappresentativo;
– delle attrezzature e degli utensili per la preparazione e la fruizione del cibo;
– delle attività di comunicazione per la promozione dei prodotti alimentari.
La didattica del master si articola in lezioni, workshop di progettazione e conferenze con i protagonisti del settore agro-alimentare e del design: imprenditori, manager, giornalisti, critici gastronomici, designer, architetti, editori e chef. Sono inoltre previste visite ad
aziende del settore alimentare, a concept store, a ristoranti e a importanti fiere ed eventi gastronomici. A completamento del percorso didattico è previsto uno tirocinio in aziende, agenzie e istituzioni del settore alimentare. Il Master si svolge in collaborazione con importanti aziende e istituzioni del settore alimentare.

 

Ammissione

Il Master è rivolto a laureati italiani e stranieri delle varie facoltà scientifiche, sociali e umanistiche. L’ammissione è a numero programmato. La selezione è basata sull’esame del curriculum vitae, del portfolio e su un eventuale colloquio di
approfondimento. La domanda di ammissione, non impegnativa, deve essere inviata alla segreteria del master presso la Scuola Politecnica di Design SPD.

Durata

Il Master prevede la frequenza obbligatoria. Inizierà nel mese di febbraio 2018 e terminerà entro febbraio 2019. Sono previste 580 ore di lezione e un tirocinio formativo di tre mesi. L’impegno totale è di 1500 ore/studente che comprendono le lezioni, le esercitazioni, il tirocinio e lo studio individuale.

tirocinio

Al termine del percorso d’aula è previsto un tirocinio formativo di tre mesi in aziende, agenzie e istituzioni del settore alimentare.

Lingua

Il Master si svolge in lingua inglese.

diploma

Dopo aver superato la prova finale viene rilasciato il Diploma di Master Universitario di Primo Livello di IULM e SPD. Il Master corrisponde a 60 crediti formativi CFU/ECTS.

Partners

  • Scuola Politecnica di Design SPD - Pepsi
  • Academic Partners - Food Design

Insegnamenti

  • IL SISTEMA AGROALIMENTARE

    – Il sistema agroalimentare
    – L’industria agroalimentare
    – Il sistema della distribuzione nel settore alimentare
    – Mangiare fuori casa: struttura e attori dell’’industria della ristorazione
    – I distretti agroalimentari e i network territoriali (consorzi, associazioni, presidi Slow Food)
    – La sostenibilità e il concetto di “sovranità alimentare”
    – Il rapporto tra food, cultura e territorio per la progettazione dell’accoglienza

  • FOOD SCIENCE

    – Principi di nutrizione umana
    – La struttura e la composizione del cibo
    – Analisi sensoriale del cibo
    – Tecnologie e biotecnologie del cibo
    – Le proprietà degli alimenti e la definizione della qualità nutrizionale di alimenti e loro derivati
    – Ideazione/progettazione di prodotti innovativi e/o con valenza nutrizionale
    – L’influenza degli alimenti sul benessere e sulla prevenzione delle malattie

  • CULTURA ENOGASTRONOMICA

    – Storia dell’enogastronomia
    – La cultura del cibo nel mondo
    – L’enogastronomia italiana e la dieta mediterranea
    – Le tradizioni culinarie
    – Nouvelle cuisine, cucina creativa, cucina fusion, cucina molecolare e cucina vegetariana

  • FOOD MARKETING & COMMUNICATION

    – Aspetti semiotici e simbolici del cibo
    – I comportamenti alimentari dei consumatori
    – Principi di estetica enogastronomica
    – Comunicazione e marketing enogastronomico e dei prodotti agroalimentari
    – Tecniche di promozione nel comparto del food
    – Nuove strategie di marketing nel comparto alimentare: il ruolo del “viral” marketing
    – Food blogger e social media communication
    – L’organizzazione degli eventi enogastronomici
    – Neuromarketing applicato al comparto food
    – La tecniche di web communication
    – La comunicazione giornalistica enogastronomica
    – Arte e cibo

  • FOOD EXPERIENCE

    – La costruzione dell’esperienza: principi e modelli generali
    – Modelli esperienziali nel settore della ristorazione e della distribuzione
    – Retail experience: la “bottega” esperienziale
    – Living kitchen: il progetto dell’esperienza domestica del cibo
    – Dalla “guida gastronomica” alla realtà aumentata: nuovi strumenti per la food experience

  • FOOD DESIGN

    – Il design nel settore agroalimentare
    – Elementi di food design
    – Storia del design dei prodotti legati al cibo
    – La progettazione dell’esperienza enogastronomica
    – Food e design-driven innovation

  • FOOD DESIGN: IL PROGETTO DEL CIBO E DEGLI OGGETTI

    – Il progetto del cibo e l’architettura del cibo
    – Il cibo come “materia plastica”: aspetti formali, aspetti sensoriali e percettivi
    – Gli oggetti del cibo – project work
    – Gli oggetti del cibo: utensili e oggetti per la tavola e la cucina
    – La progettazione delle tecnologie per la cucina e gli elettrodomestici
    – Il progetto del cibo – project work

  • FOOD DESIGN: I LUOGHI DEL CIBO

    – I luoghi del cibo: spazi di vendita e concept store
    – La progettazione degli spazi espositivi
    – Il design della ristorazione e degli ambienti di consumo
    – La progettazione di soluzioni “street food”
    – Gli spazi della distribuzione – project work
    – Gli spazi della ristorazione – project work

  • FOOD DESIGN: IL PACKAGING

    – Elementi di packaging design
    – La progettazione del packaging del cibo
    – Il packaging sostenibile
    – Soluzioni per un packaging “intelligente”
    – Il design del packaging – project work

  • FOOD SERVICE DESIGN

    – Elementi di service design
    – Customer experience e progettazione dei servizi nel settore del food
    – Food service design – project work

  • FOOD DESIGN E TURISMO

    – L’enogastronomia come patrimonio culturale per il territorio
    – Territorialità del gusto
    – Prodotti tipici e turismo
    – Food experience e progettazione dell’accoglienza
    – Narrazione e narratività dei territori turistici: la cookery experience
    – Vie del vino e cantine d’autore
    – Strategie di integrazione tra sistema turistico, cultura ed enogastronomia