Interior design

Master universitario
XXXI EDIZIONE

Durata 15 mesi

Inizio Ottobre 2018

formazione in aula e tirocinio finale

Lo spazio esprime una funzione e un significato. Il progetto d’interni, oggi pienamente integrato nel sistema della produzione culturale, richiede competenze professionali allargate. Il corso promuove un approccio concettuale alla progettazione insieme a solide abilità operative secondo un orientamento architettonico.

Caratteristiche

Il progetto d’interni è un sistema articolato che risponde a molteplici esigenze di identità, efficienza, comfort, svago. Gli interni sono in grado di suggerire appartenenza, aggregare, suscitare emozioni attraverso dense trame narrative e sofisticate atmosfere multisensoriali. Le esperienze proposte nel corso prendono in considerazione il concept creativo, l’organizzazione dello spazio e delle funzioni, il layout e display. Il programma trasferisce informazioni complete sul linguaggio dei materiali, la luce, il progetto del colore e dell’arredo, l’integrazione delle componenti tecniche. La relazione con l’esterno è oggetto di attenta analisi. Questi contributi confluiscono nei laboratori di progettazione che consentono di consolidare un metodo operativo efficace e personale. La collaborazione con partner accademici ha lo scopo di far comprendere come i luoghi del retail, dell’accoglienza, gli spazi aziendali comunichino i valori della marca e dell’istituzione attraverso un alfabeto architettonico e grafico. Il Master incoraggia a controllare e coordinare questi elementi inquadrandoli in una visione strategica del progetto. Particolare cura è riservata alla qualità della rappresentazione e del dettaglio tecnico per perfezionare le competenze professionali dello studente.

 

Ammissione

Al Master accedono laureati in Architettura, Interior Design, Disegno Industriale, Ingegneria o equivalenti; candidati che abbiano maturato significative esperienze professionali nel settore. Il programma ha un numero limitato di posti. Il processo di ammissione è basato sull’analisi del curriculum e del portfolio del candidato e su un’intervista motivazionale. Le richieste di ammissione vanno indirizzate all’Academic Office SPD. Maggiori informazioni sono disponibili qui.

Durata

La durata del master è pari a 15 mesi, da ottobre e a dicembre dell’anno successivo. La frequenza è obbligatoria e a tempo pieno. L’impegno totale è di 1500 ore/studente che comprendono le lezioni, le esercitazioni, il tirocinio e lo studio individuale.

TIROCINIO

Al termine del percorso d’aula, lo studente svolge un tirocinio di tre mesi presso aziende e studi del settore.

Lingua

Il master è tenuto in lingua inglese.

DiPLOMA

Al superamento della prova finale viene rilasciato il Diploma di Master Universitario di Primo Livello di IULM e SPD. Il Master corrisponde a 60 crediti formativi CFU/ECTS.

 

Programmi e Docenti in fase di aggiornamento
 

Partners

  • Scuola Politecnica di Design SPD - Zucchetti
  • Scuola Politecnica di Design SPD -Academy partners

Insegnamenti

  • Laboratori di progettazione

    I corsi basati su progetti incoraggiano gli studenti ad affrontare temi impegnativi, strettamente legati all’ attuale ambiente del design. Queste lezioni in studio sono destinate a stimolare il pensiero creativo, completando le competenze professionali più solide. Gli studenti lavorano in un ambiente internazionale e multiculturale e si incontrano con i tutor e i colleghi per discutere, rivedere, sviluppare costantemente il loro lavoro. Ogni laboratorio copre tutte le fasi del processo di progettazione, dall’idea concettuale alla presentazione del progetto. L’ interazione tra le persone e lo spazio è indagata, secondo un orientamento architettonico.  Particolare enfasi viene posta sul rapporto tra la fase creativa di un progetto e la definizione delle specifiche qualità fisiche e sensoriali degli spazi.

  • Colori, materiali e finiture

    Una crescente attenzione ai colori, ai materiali e alle finiture segna una nuova generazione di prodotti, caratterizzati da una forte identità emozionale. Questa area di studio copre tutti gli aspetti del linguaggio dei colori, della materia e delle finiture superficiali. Il corso fornisce le competenze per l’analisi e la ricerca delle tendenze e guida gli studenti alla definizione di una palette sensoriale efficace.

  • Storia e cultura del design

    Questo campo di apprendimento fornisce gli strumenti critici per comprendere la scena contemporanea e orientare la pratica progettuale in modo consapevole. L’ architettura d’ interni è definita come il risultato di storie, esperienze, autori e movimenti giustapposti, da leggere e comprendere nel confronto reciproco e secondo un approccio aperto che abbraccia le arti spaziali e decorative, l’architettura e il design, l’arredamento e l’allestimento. Viaggiando attraverso la modernità più recente, le conferenze si concentreranno su progetti e idee che possono aiutare a costruire “una tradizione diversa”. Grazie ad una narrazione non cronologica di capolavori sorprendenti insieme a gemme nascoste, questo approccio metodologico è la chiave di una storia del design diversa che possiamo assemblare e ricominciare ogni volta. I temi trattati comprendono anche gli orientamenti attuali nella progettazione e nello sviluppo di nuovi linguaggi e filosofie che emergono dai processi di commistione tra le diverse discipline.

  • Computer Design

    L’obiettivo del programma è quello di aiutare gli studenti ad acquisire una padronanza professionale del software 3D sia per la modellazione di superficie che per il rendering fotorealistico e l’animazione. Gli oggetti generati al computer permettono ai progettisti di esaminare l’idea e di valutarne la forma, le proporzioni e gli elementi costruttivi. Gli studenti imparano a creare immagini virtuali, garantendo loro un impatto visivo altamente fotografico. Particolare attenzione è dedicata ai processi per la creazione di prototipi e oggetti stampati 3D.

  • Tecniche avanzate di visualizzazione

    Questa area didattica abbraccia diverse tecniche per valutare le idee e visualizzare soluzioni efficaci lungo l’intero flusso di lavoro. Vengono presentati una varietà di strumenti, dal disegno a mano libera e la veloce colorazione che permettono ai progettisti di comunicare l’idea concettuale prima della fase CAD/3D, alla post-produzione e agli strumenti editoriali che migliorano la presentazione del progetto finale. Le lezioni sono finalizzate a trasferire l’insieme completo di competenze per produrre presentazioni visive di impatto.

  • Modellistica

    Lo scopo del workshop di modellistica è quello di fornire agli studenti le abilità pratiche necessarie per creare modelli di studio tridimensionali o modelli di presentazione. Durante il processo di progettazione, le competenze di modellazione sono uno strumento fondamentale per verificare le prime idee o perfezionarle verificando la disposizione dello spazio, la disposizione dei volumi e delle loro proporzioni, il percorso funzionale e le connessioni tra i vari spazi. Gli studenti vengono presentati una varietà di metodologie di produzione (convenzionali e innovative) e acquisiscono competenze tecniche e operative per produrre autonomamente i loro modelli.