Transportation e Car Design

Master universitario
XXIX EDIZIONE

Durata 15 mesi

Inizio Ottobre 2018

formazione in aula e tesi in collaborazione con Volkswagen Design Group - borse di studio disponibili

Il car design richiede capacità progettuali e sensibilità stilistica insieme a competenze di engineering, ergonomia, marketing. In SPD il designer affronta progetti per la mobilità secondo un approccio multidisciplinare. È chiamato a mettere a fuoco concetti avanzati di mobilità che si inseriscano in uno scenario prossimo venturo dove l’automobile non domina incontrastata ma convive con gli altri attori del sistema.

Caratteristiche

Il programma prende in esame l’intero processo di sviluppo di un veicolo ipotizzando modelli di fruizione alternativi, ridefinendone l’architettura e lo stile, introducendo nuovi parametri di comfort ed efficienza. Oggi occorre mettere in discussione i paradigmi consolidati del car design per ridefinire i linguaggi e per meglio interpretare i cambiamenti sociali e ambientali. I progetti di studio organizzati in collaborazione con importanti realtà industriali rappresentano un vero banco di prova per la creatività degli studenti. In particolare, la scuola ha siglato un accordo di collaborazione formativa a lungo termine con Volkswagen Group Design che prevede la partecipazione alla didattica di designer dei vari brand del gruppo, da Audi a Lamborghini. Dopo una prima fase di ricerca, i progetti prendono avvio dalla definizione del concept che viene progressivamente sviluppato e verificato fino alla modellazione fisica e virtuale. È un processo lungo e articolato che richiede l’acquisizione di competenze diversificate, un alto livello di impegno e flessibilità personale, capacità di organizzazione e gestione del tempo, attitudine al lavoro di gruppo. Ciascun progetto è sottoposto a sessioni di discussione con i docenti e con supervisori esterni. I designer maturano così un costante orientamento all’innovazione sostenuto dalla comprensione delle strategie di marketing e della produzione.

 

Ammissione

Al Master accedono laureati in laureati in Transportation o Car Design, Disegno Industriale, Ingegneria o equivalenti; candidati con significative esperienze professionali nel settore. Il programma ha un numero limitato di posti. Il processo di ammissione è basato sull’analisi del curriculum e del portfolio del candidato e su un’intervista motivazionale. Le richieste di ammissione vanno indirizzate all’Academic Office SPD. Maggiori informazioni sono disponibili qui.

Durata

La durata del master è pari a 15 mesi, da ottobre e a dicembre dell’anno successivo. La frequenza è obbligatoria e a tempo pieno. L’impegno totale è di 1500 ore/studente che comprendono le lezioni, le esercitazioni, la preparazione della tesi/progetto di ricerca e lo studio individuale.

TESI/PROGETTO DI RICERCA

Al termine del percorso d’aula, lo studente porta a compimento la tesi/il progetto di ricerca finale in collaborazione con i partner accademici.

TIROCINIO

Alla conclusione del Master sono disponibili opportunità di tirocinio per candidati ad alto potenziale.

Lingua

Il master è tenuto in lingua inglese.

DiPLOMA

Al superamento della prova finale viene rilasciato il Diploma di Master Universitario di Primo Livello di IULM e SPD. Il Master corrisponde a 60 crediti formativi CFU/ECTS.

 

 

Programmi e Docenti in fase di aggiornamento
 

 

Partners

  • Academic Partners
  • Academic Partners
  • Scuola Politecnica di Design SPD - Seat
  • Scuola Politecnica di Design SPD - Volkswagen
  • Scuola Politecnica di Design SPD -Academy partners
  • Scuola Politecnica di Design SPD - Bentley
  • Scuola Politecnica di Design SPD - Skoda
  • Transportation and Car Design Master

Insegnamenti

  • Laboratori di progettazione auto e trasporti

    In quest’area viene individuata una serie di corsi orientati ai progetti che si svolgono nell’arco dell’intero anno. I workshop intensivi hanno come obiettivo stimolare il pensiero creativo, mentre i laboratori più dettagliati completano le competenze professionali più solide. I partecipanti hanno il compito di affrontare temi complessi, legati sia al design dell’automobile che a quello dei trasporti in generale. Le attività coprono tutte le fasi del processo di progettazione, dalla ricerca e ideazione concettuale all’affinamento, modellazione e presentazione del design. L’integrazione tra uomo, trasporti, infrastrutture urbane e tecnologie digitali è oggetto di un’indagine approfondita, poiché questo nuovo scenario sta segnando un’evoluzione drammatica della professione. Gli studenti lavorano in un ambiente internazionale e multiculturale, e si incontrano con i tutor e i colleghi per discutere, rivedere, sviluppare costantemente il loro lavoro. I progetti sono soggetti a revisioni di gruppo e revisioni con tutor e revisori esterni, grazie alla stretta collaborazione con partner industriali leader nel settore. Lavorando sia in piccoli team di progettazione che individualmente, gli studenti hanno la possibilità di migliorare le loro abilità relazionali e l’attitudine al lavoro di squadra, una capacità cruciale nella professione grazie alla complessa e altamente strutturata organizzazione del business.

  • Tecniche di schizzo e visualizzazione 2D

    Questa area didattica è costituita da una formazione avanzata su diversi strumenti e tecniche, con lo scopo di affinare le capacità grafiche degli studenti. Una corretta visualizzazione del concetto, eseguita a mano prima ancora che diventi un file tridimensionale, è un’operazione quotidiana nel lavoro del progettista. Ciò consente al progettista di concentrarsi sull’idea e di esplorare rapidamente soluzioni da diversi punti di vista, prima di passare alla fase CAD. Il corso fornisce agli studenti la capacità di produrre supporti visivi convincenti utilizzando i media digitali, al fine di raggiungere un più alto livello fotorealistico di rendering, per un maggiore impatto estetico.

  • Modellismo digitale

    L’obiettivo principale è quello di consentire agli studenti di acquisire una comprensione tecnica della modellazione tridimensionale e familiarizzare con la sua metodologia di costruzione. Oggi le competenze di modellazione digitale sono uno strumento fondamentale di progettazione nel settore automobilistico. Alias e altre applicazioni permettono al progettista di trasformare rapidamente l’ortografia (visualizzazione 2D del veicolo) in un oggetto 3D. Sezioni, superfici e dettagli di design possono essere migliorati al di là di qualsiasi interpretazione che sia ancora necessaria davanti ad uno schizzo, indipendentemente dalla sua precisione. Durante il percorso accademico, le competenze avanzate di modellazione vengono trasferite attraverso l’esperienza concreta e pratica, e assistono gli studenti nello sviluppo della progettazione fino alla costruzione del modello fisico.

  • Storia e cultura del design automobilistico

    L’ obiettivo del corso è quello di fornire agli studenti una conoscenza approfondita e approfondita dell’evoluzione del design automobilistico, considerando i fatti e le ragioni che hanno mosso e influenzato l’industria automobilistica. Il programma analizza le problematiche tecniche, aerodinamiche, pratiche e culturali che hanno dato all’automobile la forma vera e propria, rapportandola a diversi approcci progettuali. Gli studenti hanno una visione d’insieme delle tendenze in diversi paesi. La seconda parte del corso focalizza l’attenzione sull’analisi delle evoluzioni in atto – con particolare riguardo al DNA delle diverse case automobilistiche, alle strategie di marketing e all’innovazione tecnologica – che trasformeranno profondamente la mobilità del futuro e influenzeranno il lavoro dei progettisti.

  • Colore e finiture

    L’ area comprende un’ampia gamma di strumenti di ricerca, informazioni tecniche e procedure per completare le competenze del progettista. Una metodologia pratica è applicata a colori, materiali e finiture. Il corso si occupa dello studio delle tendenze e della creazione di nuove palette sensoriali in grado di influenzare la domanda del consumatore facendo leva non solo sulle qualità funzionali ma anche su una forte identità emotiva. Questo approccio supporta sia la fase di ricerca che quella di esecuzione. I compiti principali del progetto vengono completati con uno studio dettagliato dei colori e delle finiture che si applica all’ esterno e all’ interno del veicolo.

  • Workshop di modellismo

    La modellazione fisica è una fase chiave per verificare e affinare le prime idee in modo tridimensionale, verificando volumi, proporzioni e connessioni tra le parti e i dettagli di un veicolo. L’obiettivo di questo processo è quello di garantire che non vi sia alcun divario qualitativo tra il concetto originale e il prodotto. Durante il lavoro, agli studenti viene presentata una serie di suggerimenti di modellazione attraverso un processo di learning by doing. Gli studenti quindi acquisiscono competenze pratiche per esplorare diverse soluzioni progettuali durante la fase di modellazione e lavorano in modo indipendente.