News

Designculture.it: il design raccontato dai suoi protagonisti. Ora sul web.

Designculture.it: design explained by its protagonists. Now on the web

Designculture.it: il design raccontato dai suoi protagonisti. Ora sul web.

Nicola-Matteo Munari, ex studente SPD, raccoglie interviste e profili dedicate ai nomi più importanti del design di tutti i tempi e li rende ora disponibili attraverso un progetto sul web.

L’intervista al celebre designer Massimo Vignelli inauguradesignculture.it, il sito realizzato e diretto da Nicola-Matteo Munari, ex studente SPD, che si propone di raccontare dall’interno il mondo del design intervistandone i protagonisti.

Gli aggiornamenti settimanali, passo dopo passo, tracceranno una mappa mondiale del design. Le interviste a professionisti internazionali che operano in differenti ambiti di progetto, saranno alternate a ritratti dei maestri del passato. Per la settimana d’esordio, accanto all’intervista a Vignelli, Munari scava nel passato e propone un ritratto di Giulio Minoletti, celebre architetto, urbanista e designer cui si devono alcuni tra i più affascinanti edifici milanesi.

“Per guardare al design da un punto di vista squisitamente culturale, ho raccolto interviste con designer di tutto il mondo, da Tokio a Los Angeles che ora cerco di condividerle con un pubblico più ampio” commenta Munari. “Si tratta di un’idea di vecchia data che ho costruito nel tempo. Ma il progetto del sito è stato elaborato già qualche anno fa, durante il Master in grafica in SPD. Anche per questo DesignCulture coinvolge altri ex studenti della scuola che collaborano a vario titolo al progetto”.

Nicola-Matteo Munari, ha frequentato il Master in Visual Design nell’anno 2011-2012. Al termine ha iniziato a lavorare a importanti progetti con Giulio Ceppi di TotalTool per poi unirsi allo studio di Italo Lupi, maestro della grafica italiana ed internazionale, per anni direttore di Abitare, affiancandolo nella realizzazione di una esaustiva autobiografia grafica sul suo lavoro. Il volume è stato recentemente presentato alla Fiera del Libro di Francoforte.

Informazioni:

www.designculture.it