News

Una finestra sul design dal mondo arabo. Smitshuizen AbiFarès in SPD il 9/5/12.

Patrick Lecharpy and Luciano Bove from Renault present the Twizy design story on 10/5/12

Una finestra sul design dal mondo arabo. Smitshuizen AbiFarès in SPD il 9/5/12.

Tipografia araba contemporanea per la definizione dello spazio pubblico in un’ottica transculturale. La designer libanese Huda Smitshuizen AbiFarès presenta la piattaforma culturale da lei creata per promuovere il dialogo tra occidente e mondo arabo.

La prossima ospite del ciclo di conferenze Design Talks 2012 è Huda Smitshuizen AbiFarès, designer libanese di formazione internazionale, e fondatrice della Khatt Foundation, Center for Arabic Typography. Durante l’incontro di mercoledì 9 maggio alle 18.30 si parlerà del ruolo della scrittura e della tipografia araba nella creazione di spazi pubblici aperti nel contesto urbano contemporaneo del Medio Oriente attraverso l’analisi di specifici progetti anche promossi da Khatt.
Nata a Beirut, studi negli Stati Uniti, Huda Smitshuijzen AbiFarès è graphic designer e tipografa, scrittrice e curatrice di progetti di rilievo culturale. Ha studiato a Yale e alla Rhode Island School of Design, attualmente è di base ad Amsterdam. Dirige la Khatt Foundation, un’organizzazione non-profit che ha creato per promuovere la cultura del design attraverso ricerche progettuali di taglio sperimentale e innovativo. In arabo Khatt significa scrittura, calligrafia ma anche segno, linea, direzione di pensiero. La fondazione si impegna a sostenere la crescita della consapevolezza del design nel mondo arabo e nel Medio Oriente costruendo reti di conoscenza che legano creativi provenienti dalle diverse culture, da est a ovest.
Khatt ha promosso importanti eventi culturali come la prima Kitabat Conference on Arabic Typography (Dubai, 2006), il progetto Typographic Matchmaking, il simposio Kufi & Kaffiya sulla cultura visiva araba e il progetto espositivo El Hema (Amsterdam, 2007). L’obiettivo è supportare progetti di ricerca attraverso il design che aiutino a recuperare e a far crescere in una chiave contemporanea il design e le lavorazioni artigianali nel mondo arabo grazie alla collaborazione con aziende e con progettisti locali. La fondazione ha anche creato una piattaforma online che mette in rete informazioni complete e aggiornate sulla scena contemporanea del design mediorientale, la Khatt Online Community.
L’incontro in SPD verterà sul tema della scrittura e in particolare sulla rappresentazione della tipografia araba nell’ambiente costruito. Si tratta di un ruolo altamente simbolico, un ruolo di cerniera tra la città, l’edificio e la comunicazione visuale. Secondo Smitshuijzen AbiFarès il testo e la tipografia sono elementi centrali per costruire spazi pubblici sostenibili dal punto di vista culturale, in grado di incidere sul tessuto sociale del Medio Oriente come di altri luoghi. La discussione procederà tra casi studio che portano l’attenzione su una realtà in evoluzione tra installazioni artistiche e progetti di spazi pubblici che rispondono al bisogno molto contemporaneo di dare una dimensione più profonda, umana e vivibile, agli spazi della città. A questo proposito Huda Smitshuijzen AbiFares crede fortemente che la tipografia e il testo scritto possano rappresentare una modalità alternativa per creare spazi pubblici interattivi e coinvolgenti. Il lettering arabo in particolare possiede un forte potere narrativo. Cercando di restituire vitalità e modernità a una tradizione ancestrale, saranno introdotti  esempi di monumental writing e nuove esperienze sperimentali nell’uso del testo in architettura, all’interno e sulla pelle degli edifici.
Huda Smitshuijzen AbiFarès è autore di Arabic Typography: a comprehensive sourcebook (Saqi Books, London, 2001), Experimental Arabic Type (Saatchi & Saatchi, Dubai, 2002), Typographic Matchmaking (BIS Publishers, Amsterdam 2007), Typographic Matchmaking in The City (Khatt Books, Amsterdam 2011) e di un grande numero di articoli sulla comunicazione multilingue e il design contemporaneo nel Medio Oriente. Ha lavorato come grafica per diversi anni negli Stati Uniti, in Olanda, Francia, Libano ed Emirati Arabi e ha insegnato in alcune importanti università in Medio Oriente.
Il nuovo appuntamento con Design Talks del 23 maggio  metterà invece al centro della scena Rafael Koch e Urs Hofer, il duo di Zurigo che ha creato il sistema automatizzato di digital publishing Rokfor. La conferenza dal titolo Generated databased publishing emphasizing design esplorerà l’interazione tra grafica e programmazione.

Informazioni:

Tipografia araba per la definizione dello spazio pubblico contemporaneo.

Huda Smitshiiuzen AbiFarès, Khatt Foundation

Mercoledì 9 maggio 2012, 18.30
 

Scuola Politecnica di Design SPD
via Ventura 15, Milano
Tel. +39 02 21597590
info@scuoladesign.com