News

INTERNI D’ARTE

INTERNI D’ARTE

Musei, allestimenti, loft che ospitano gallerie d’arte nei progetti degli studenti SPD.

Il tema del Master in Interior Design è l’integrazione tra la tipologia architettonica, il progetto di interni e il product design. Gli studenti SPD, guidati da Patricia Viel (Antonio Citterio and Partners), hanno realizzato architetture d’interni che spaziano dai luoghi dell’ospitalità ai centri dell’intrattenimento, alle abitazioni private. Elemento comune a molti lavori è l’attenzione per gli ambienti dell’arte e del design, protagonisti di raffinati allestimenti fieristici, di abitazioni private che racchiudono studi e gallerie d’arte oppure ancora, di mostre e spazi museali.

Tra gli edifici pubblici della città contemporanea infatti, il museo suscita grandi motivi di interesse per la tendenza all’innovazione che investe la sua stessa funzione. Tra i progetti degli studenti, un allestimento per la mostra diSawaya e Moroni al museo Kiasma di Steven Holl a Helsinki. Il punto di forza della proposta è negli effetti di luce che mettono in risalto i pezzi di design esposti, sottolineandone le geometrie.

Non manca un intervento all’interno del Museo Guggenheim di Bilbao per un’esposizione dedicata a 20 architetti contemporanei. Ispirandosiall’architettura spontanea delle favelas, gli studenti propongono un grande contenitore in materiale riciclato come metafora dell’architettura moderna che ricerca la bellezza nell’evento casuale e quotidiano.

Un progetto di exhibit design in ambito fieristico propone invece una nuovafilosofia espositiva per B&B insistendo sulla drammatizzazione del prodotto secondo uno stile museale. Nell’area pubblica i pezzi storici di arredo sono esposti in vetrina, isolati come opere d’arte, mentre le aree riservate mostrano interi microambienti – scenari che simulano uno spazio realmente vissuto – all’interno di grandi box trasparenti.

Un’operazione analoga è realizzata su scala ridotta nel loft di un artistadove sono ricavati l’abitazione, lo studio e una galleria d’arte. Un sistema di percorsi distinti ma collegati fa convivere armonicamente i due mondi: la sfera intima della famiglia e l’ambito pubblico dei clienti e dei visitatori.

Docente: Patricia Viel (Citterio and Partners)